categoria comunicati
itenfrdees

 

“La comunione sociale, sono tutti figli nostri”

martedì 28 giugno 2016 a Triggiano

il workshop organizzato dalla Comunità Emmanuel

 

            Cambiamento di approccio verso gli stili di vita a rischio dei minori e le dipendenze è il tema del workshop in programma martedì 28 giugno 2016 a Triggiano presso la sede dell’Associazione Comunità Emmanuel O.n.l.us. 

            Incoraggiare interpretazioni pluralistiche del problema, dar voce alle narrazioni dei vari protagonisti e attuare progetti di empowerment di settore gli obiettivi della giornata. Attraverso l’incontro di tutti gli attori sociali coinvolti e l’organizzazione di gruppi di lavoro si vuole interessare non solo gli addetti ai lavori ma andare verso una “comunità competente”, sensibile all’argomento in grado di promuovere politiche e strategie del benessere per prevenire il disagio. Il fine ultimo, come indicato dal Ministero della Pubblica Istruzione con il D.P.R. n. 235/2007 art.5, in linea con le direttive dell’OMS, è istituire il Patto Educativo di Corresponsabilità tra scuola e famiglia. 

            Ad aprire l’evento un convegno durante il quale interverranno autorità dell’amministrazione pubblica, delle forze dell’ordine ed esponenti del terzo settore. A seguire l’avvio delle attività degli otto gruppi di lavoro tematici che raccoglieranno materiali ed esperienze per poi condividerli e produrre un manifesto di intenti. In conclusione la sessione plenaria.

            “La comunione sociale”, un workshop che vuole inaugurare un metodo di lavoro volto ad ottenere un’apertura reciproca e un dialogo continuo fra vari soggetti istituzionali e non, che consenta alla nostra comunità locale di offrire luoghi e opportunità per trovare sostegno e ascolto, sviluppare senso di appartenenza, motivazioni, relazioni e impegno civico. Infine l’auspicio di creare un modello di progettazione partecipata relativa ad interventi da attivare per la prevenzione e la promozione della realtà giovanile.

 

PROGRAMMA

Ore 16,00       Accoglienza degli ospiti e dei partecipanti

Ore 17,00       Inizio dei lavori: introduce il dott. Taranto, Direttore del DDP SerT ASL  BA

                        Interventi di:

Padre Mario Marafioti (fondatore della C.T. Emmanuel);

dott. A. Donatelli (Sindaco di Triggiano);

dott.ssa F. Zampano (Assess. Welfare Regione Puglia);

dott. A. Messina, (Consigliere Corte di Appello di Bari);   

Maresc. Fiore (Arma dei Carabinieri – Stazione di Triggiano);

dott.ssa Antonella Fornaro (Direttore Master in Conselligin A.T.)

Don Vito Piccinonna (Direttore Caritas Bari Bitonto)

Ore 18,00       Gruppi di lavoro

Ore 19,30       Chiusura del lavoro in gruppo

Ore 20,00       Plenaria e Conclusioni

Ore 21,15       Rinfresco/ Buffet

 

GRUPPI DI LAVORO

 

  • 1)      Le politiche giovanili e il welfare sociale (tutor avv. Raffaella Palella)
  • 2)      La scuola (tutor prof. Aronne Galeotti)
  • 3)      La famiglia e la rete sociale (tutor dott.ssa Michela Vespe/Fulvia Fino)
  • 4)      L’Autorità Giudiziaria e le forze dell’ordine (tutor dott. Donatello Calò/avv. Giuseppe D’Armento)
  • 5)      La Chiesa e il volontariato (tutor dott. Giulio Resta/ dott. Enzo Selvaggio)
  • 6)      Salute e cura: le realtà sanitarie/terapeutiche (tutor dott.ssa Paola Quarta/ Rossella Carbonara)
  • 7)      Sport e tempo libero (tutor avv. Vito Masciopinto)
  • 8)      Gruppo autogestito dei ragazzi

 

CONTENUTI DEI LAVORI DI GRUPPO

-          Chi fa, che cosa?

-          Come accompagnare gli adolescenti ad attuare i propri compiti evolutivi

-          Quali modelli di adulto da proporre ai nostri giovani

 

CONTATTI

Associazione Comunità Emmanuel O.N.L.U.S. Sede Operativa di Triggiano (Bari)

Villa Pietro e Angela

S.P. n. 60 San Giorgio – Triggiano, Km. 1 +500,  cap 70019

Referente

Giorgio Cicciarella, tel.: 320.7726686, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria Organizzativa

Rossella Paradiso, tel.: 335.8000528

Grazia Bova, tel.: 329.4720243

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Festa di beneficenza al Circolo Tennis di Bari in favore

dall’Associazione di volontariato InConTra

            Musica, cori e balli in allegria sotto le stelle, venerdì 10 giugno 2016 al Circolo Tennis di Bari in programma la festa di beneficenza in favore dell’Associazione di volontariato InConTra impegnata sul territorio da nove anni per aiutare i più bisognosi delle famiglie indigenti e i senza fissa dimora del territorio.

            A condurre la serata sarà l’attore Gianni Ippolito, in scaletta sul palco il Coro degli Alpini, il Coro Harmonia, Maurizio Lampugnani alle percussioni, Michele Marzella alla Tube Tibetane, Areantica e musiche popolari pugliesi, Trio di Tommaso Chimenti e canzoni napoletane, il Gruppo Rom e musiche popolari tzigane ed il Complesso Lupercalia.

Durante l’evento sarà anche servito un ricco rinfresco.

            Tutto il ricavato verrà convertito in buoni carburante da devolvere all’Associazione di volontariato InConTra che li impiegherà per i rifornimenti ai mezzi di locomozione associativi, furgone e camper, i quali quotidianamente sfrecciano per la città da e verso i luoghi d’intervento.

La festa di beneficenza avrà inizio alle 20,30 presso il “Giardino di San Giovanni” del Circolo Tennis di Bari (strada Martinez, 4) , prevendite disponibili in città da Ekata (via Camillo Rosalba,38 ), Cartolibreria Quintiliano (via Pio XII, 44) e Spadafina (via Principe Amedeo, 5). 

Per informazioni rivolgersi al 339.4734777 oppure al 331.3246965.

Accorrete novizi e veterani, sabato 7 maggio 2016 la raccolta alimentare in favore dei più bisognosi del barese.
 
Ad ospitarci, come sempre, i punti vendita del Gruppo Megamark.

Sei i supermercati interessati:

  • due Famila (via Livantino,46 e viale della Resistenza,46) 
  • quattro Supermercati Dok (via Brigata Regina,12; via Pacifico Mazzoni; Corso Sonnino,52; Traversa Corso Alcide De Gasperi,429).

Dalle ore 9am alle 8pm, l’obbiettivo sarà quello di raccogliere prodotti alimentari di prima necessità e di difficile deperibilità. Pasta, latte UHT, alimenti in scatola, olio, zucchero, omogenizzati, biscotti, questi alcuni esempi.
 
Tutto il devoluto sarà poi distribuito nell’arco del mese a duecento famiglie indigenti, ai senza fissa dimora e alle tante situazioni di emergenza assistite dall’Associazione di volontariato InConTra.     
 
Cimentatatevi, chi deve fare il primo passo non esiti, che è già da tempo sul sentiero della solidarietà non indugi a proseguire. Ci sarano tante persone da convincere che un piccolo gesto può essere di grande aiuto.
 
Per l’organizzazione dei turni contattare il Coordinatore dei plessi per la raccolta, nonché Presidente di InConTra, Gianni Macina al numero di telefono 338.5345870 (dopo le 5pm), altrimenti scrivete all’email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 
Dedicarsi agli altri è dedicarsi a se stessi !!

Nella mattinata di venerdì 13 maggio 2016 presso il Fortino di Sant’Antonio di Bari l’Associazione di volontaraito InConTra, nella persona del suo Presidentre Gianni Macina, ha preso parte all’evento organizzato in occasione del decimo anniversario della pubblicazione del Report Sostenibilità di IKEA Italia.

Il programma prevedeva la presentazione, a partire dalle ore 11.00, del bilancio delle attività in campo ambientale, delle iniziative in campo sociale e delle Risorse Umane del punto vendita IKEA di Bari

All’incontro, moderato da Claudio Vigolo giornalista di Lifegate, hanno partecipato il Presidente Ferrovie Appulo Lucane Matteo Camassa, il Presidente dell’AMIU Gianfranco Grandaliano, la prof.ssa Roberta Pace, il prof. Associato in Demografia Economica presso Università degli studi di Bari “A.Moro”, l’Assessore all’Ambiente e Sport Pietro Petruzzelli e l’Assessore al Welfare Francesca Bottalico del Comune di Bari, a fare gli onori di casa Dario Schirone il Customer Relation Manager IKEA Bari.

Gli intervenuti, apportando ognuno la propria testimonianza, hanno provato come l’impegno sulla sostenibilità possa coesistere ed anche sostenere le attività di business.

Gianni Macina, dal canto suo, ha condiviso i racconti delle ormai innumerevoli iniziative condotte al fianco del colosso svedere tra cui la cena offerta ai senza fissa dimora del barese organizzata in esclusiva con l’Associazione di volontariato InConTra, “Insieme cuciniamo la bontà” e “Insieme conserviamo la bontà”, nonché la pluriennale collaborazione per “Ri-scalda la notte” che ogni inverno consente di recuperare coperte in disuso da donare a tutti i bisognosi del territorio.

 

L’Associazione di volontariato InConTra rilancia l’appello pubblico per la condivisione dei milleottocento materassi donati dalla Msc Crociere.

Lunedì 2 maggio in Fiera del Levante le prime distribuzioni nella rete del terzo settore.


Nella mattinata di lunedì 2 maggio 2016, arriverà al porto di Bari con la nave da crociera Orchestra, il secondo carico degli oltre millettocento materassi che la Compagnia navale Msc ha scelto di devolvere all’Associazione di volontariato InConTra.

 In Fiera del Levante, intorno alle ore 13,00, subito dopo le operazioni di carico e scarico condotte dai volontari ci saranno le prime condivisioni con altre organizzazioni del terzo settore territoriali. A ritirare cento materassi, cinquanta a testa, la Coperativa Sociale CAPS e l’Onlus Comunità Emmanuel di Triggiano.

L’Associazione di volontariato InConTra, appena all’inizio di quest’altra grande impresa per la lotta allo spreco che la vedrà impegnata sino a fine luglio, ha premura di rilanciare l’appello pubblico per la condivisione nei materassi con qualsiasi altra organizzazione pugliese i cui intenti siano volti alla solidarietà verso i più bisognosi.

Chiunque fosse interessato è invitato a scrivere all’email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Le attività di recupero dei materassi da dismettere, per esigenze di alti standard qualitativi da rispettare da parte della Compagnia navale Msc, sono iniziate lunedì 25 aprile, data in cui arrivaro centoquaranta pezzi.

Meriti dell’operazione vanno anche al Vice Sindaco della Città Metropolitana di Bari Vincenzo Brandi in veste di garante, alla Ladisa Ristorazione Spa che ha messo a disposizione i suoi autocarri, l’Ente Fiera del Levante per la concessione di un padiglione ove stoccare, gli uffici della Dogana di Bari e della Guardia di Finanza che hanno seguito tutte le pratiche burocratiche. 

 

 

 

InConTra Associazione ONLUS offre, attraverso i suoi volontari di ogni età, un servizio costante di assistenza agli "invisibili" della città: persone senza fissa dimora, immigrati con una sistemazione precaria e nuclei familiari che vivono nel disagio e nella incertezza, non solo economica.

newsletter

Se desideri essere aggiornato sulle attività du InConTra iscriviti alla newsletter.
Con l'invio del modulo si autorizza l'associazione InConTra al trattamento dei dati ai sensi della legge sulla privacy.

contatti

Michele Tataranni

+39-349.667 9173 

 

email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pec    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

seguici sui social